Home » Tipi di Acne

Acne cistica

L’acne cistica rappresenta una delle forme più gravi di acne, poiché oltre ad essere in grado di modificare i lineamenti del viso è anche molto difficile da bloccare.
All’interno della dermatologia l’acne è la malattia più comune e perciò con il passare degli anni si sono sviluppate molte tecniche per trattare e combattere ogni tipo di acne, anche quella cistica. L’acne comune viene detta acne superficiale, mentre l’acne cistica è nota anche come acne profonda o conglobata. Questo tipo di acne si verifica quando le ghiandole sebacee producono più sebo del normale e confluisce nel follicolo pilifero. Il sebo prodotto è molto superiore di quantità alla capacità dei pori di eliminarlo, così da intasare tutto molto velocemente formando i comedoni.
L’acne cistica si forma principalmente a causa della non rottura del “tappo” dei pori dove poi le cellule morte, i batteri e i grassi tutti accumulati insieme formano dei noduli infetti che conosciamo come cisti.

Trattamenti per eliminare l’acne cistica
L’acne cistica , come abbiamo detto prima, è causata dall’espansione delle aree infette della pelle, dove una cisti sebacea si verifica quando la ghiandola sebacea continua a produrre sebo, ma il follicolo pilifero è ostruito e non riesce ad espellerlo, allargando sempre di più la dimensione della cisti. Le cisti, di solito, non portano dolore se non infette. L’acne cistica si presenta soprattutto sul viso e sulle spalle, ma alle volte può espandersi su braccia, spalle e tronco. Ci sono molti fattori che tendono a far aumentare la presenza delle cisti come i cambiamenti ormonali, la pelle grassa, lo stress, i disturbi endocrini, i tumori, l’utilizzo di farmaci dannosi come il testosterone, gli estrogeni e il cortisone
Molte persone confondono alcune cause di questa malattia, dobbiamo prima di tutto ricordare che lo sporco non è la causa dell’origine dell’acne, ma che lo sporco può aggravare l’infiammazione quando viene mescolato con il grasso del viso. Inoltre , è importante sapere che l’acne cistica non è contagiosa come molte persone credono.
L’acne cistica è una delle forme di acne più complesse da trattare, perciò bisogna prima capire da quale fattore sono causate le cisti e poi affrontare il problema.
Generalmente per il trattamento di questa forma di acne viene utilizzato il perossido di benzoile, l’acido salicilico, resorcina e zolfo. I medicinali contenenti questi prodotti vengono venduti in farmacia senza prescrizione medica, ma bisogna ricordare che è importante consultare sempre un dermatologo prima di iniziare una qualsiasi cura, solo lui potrà trovare il trattamento più adatto a voi.
Se la forma di acne cistica è molto grave, il medico può prescrivere antibiotici, sia topici che per via orale.

Leggi Articoli Correlati:
acnezine

8 Comments »

  • lilly said:

    Salve, sono una ragazza di 19 anni, da qualche mese soffro di acne cistica ma non grave come mi ha detto il dermatologo, ho delle bollicine bianche sotto pelle su tutta la faccia piene di puss , il dermatologo mi ha consigliato di prendere delle pasticche di nome AISOSKIN, e mi aveva detto di fare questa cura per 6 mesi e tutto mi sarebbe passato, è da gennaio che le sto prendendo ma fino adesso non ho avuto nessun risultato.tutti mi hanno detto che queste pasticche sono micidiali e che avrebbero risolto il problema invece…..Ho speso 60 euro per andare dal dermatologo per curarmi invece niente.Non so come risolvere il mio problema.ciao a tutti

  • luisa said:

    Ciao ho 34 anni e soffro di acne cistica da quando ne avevo 16,per fortuna a parte un pò di”buchi”nelle guancie e qualche macchia rossa ho quasi risolto usando un prodotto trifasico in vendita in profumeria,certo appena smetto di imbrattare il viso di acido acetilsalicilico tutto ricomincia da capo…..però almeno di rughe (data la pelle grassa)ne ho gran poche!!!!!!!!

  • Anonimo said:

    Ciao luisa,ho 16 anni e soffro anche io di acne cistica.Ho dei soliti punti neri e se provo a schicciarli mi si infiammano subito anche usando creme ecc,e mi si forma una ciste che mi fa un male pazzesco.Mi si formano soprattutto sul naso vicino agli occhi e dietro le orecchie e vicino alle tempie. Posso chiederti il prodotto che hai usato che vorrei provare? io è da un anno che uso il mio antibiotico ma non serve a nulla a parte a mandare via i punti neri ma per le cisti me le sgonfia di poco e basta.Grazie.

  • rossella said:

    Ciao
    io anche avevo “problemi” di acne microcistica anche se lieve. La dott.ssa mi diede delle compresse ” Nebiotin” che riducono l’eccesso di sebo da prendere sia dopo pranzo che dopo cena. Poi mi diede Epiduo gel da applicare solo sulle cisti, brufoli… Feci questa cura x un paio di mesi e dopo passo’ tutto. Mi fece fare anche ecografia pelvica x vedere se eventualmente avevo cisti ovariche ma non ho nulla. Ogni tanto ritornano queste cisti…adesso devo riprendere di nuovo a fare la cura…lei infatti me lo disse: ripeti questa cura ogni 4- 5 mesi. Cmq prima di prendere iniziative, consultate sempre un dermatologo!!!

  • er monnezza said:

    ciao raga sn un ragazzo d 20 anni e da 3 anni soffro d acne cistica nn è gravissima ma da fastidio, dolore no ma vedersi sfigurato da ste cisti quando sono infiammate è proprio qualcosa di straziante…ho provato delle pomate a base d benzina e acidi vari mi avevano quasi risolto il problema e adesso riekko qui le famigerate bolle gonfie…un consiglio che vi do è d NON prendere il roaccutan perchè prima cosa ferma soltanto il problema momentaneamente e econda cosa molte volte provoca danni irreparabili al cervello crisi depressive ecc quindi per 2 bollicine meglio fare una cura lunga e sicura che usare il roacutan che rovina anche il cervello

  • Lisa said:

    Ciao Rossella
    sono andate via anche le macchie lasciate dai brufoli usando epiduo?

  • giacomo said:

    Io ho 34 anni e ho sofferto di acne cistica dall’età di 16 anni su viso e spalle. Ho usato diverse creme e lozioni ma niente, nessun risultato. Poi l’anno scorso dopo aver letto per caso un sito inglese sulla correlazione tra acne e latticini ho provato ad eliminare latte e formaggi dalla mia dieta, sostituendoli con prodotti a base di soia. In pochi giorni la mia pelle è tornata normale. Le cisti sulle spalle si sono asciugate e sono poi scomparse. Nei mesi successivi ho poi scoperto di essere intollerante ad altri cibi ‘insospettabili’ quali aceto e zucchero bianco. Con l’arrivo dell’inverno poi ho avuto una crisi inspiegabile, acne cistica sulle natiche!!.. ormai però avevo capito che dovevo solo scoprire a che alimento ero intollerante e alla fine per tentativi ho visto che la causa della ricaduta erano le arance!! eliminate quelle in un paio di giorni l’acne è sparita del tutto! il mio consiglio quindi è di provare a cambiare dieta partendo magari da latte e derivati…

  • mary said:

    ciao sn maria ho 24 anni e soffro da 10 anni acne cistica nessun dermatologo ancora mi ha risolto questo problema nn so come uscirne mi sento sempre imbarazzo o pure i buchi sia nel viso che nelle spalle

Lascia un Commento!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Stai sull argomento. Mantieni il post pulito. No Spam

Puoi usare questi tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.