L’acne: cause possibili

L’acne, malattia della pelle parecchio comune tra i soggetti adolescenti, ovvero tra i 14 e i 19 anni, è più rara tra gli individui di pelle nera e generalmente gli orientali, mentre si sviluppa particolarmente tra i caucasici: il termine  ἁκμή si trova per la prima volta negli scritti del medico greco Aezio di Amida, di cui non si hanno moltissime notizie biografiche, se non che visse tra la seconda metà del V e la prima metà del VI secolo, praticò l’arte medica ad Alessandria d’Egitto e viaggiò molto, visitando le miniere di rame di Soli (Cipro), la città di Gerico e il Mar Morto.
Come è facile immaginare, il sesso femminile viene colpito in maniera maggiore da questa malattia della pelle, che generalmente – se non in casi eccezionali – non si protrae per molti anni successivi all’adolescenza: fermo restando che l’acne non è ereditaria, possono sussistere con una certa incidenza fattori predisponenti genetici ed etnici, e le forme più gravi riguardano soprattutto il sesso maschile.
Ma quali sono le cause che possono portare all’esplosione dell’acne? Anche se il legame tra questa malattia della pelle e l’alimentazione non è ben definito, in periodi adolescenziali – in cui i cambiamenti ormonali sono particolarmente frequenti – sarebbe bene seguire una dieta particolarmente equilibrata, al fine di non peggiorare ulteriormente la situazione: cibi particolarmente grassi, come il cioccolato, possono alla lunga essere dannosi non solo alla salute della persona, ma anche al benessere della pelle.
Tuttavia, lo stimolo che induce questa ipercheratosi è sicuramente da ricercarsi negli androgeni, che sono in grado di legarsi ai cheratinociti perché sulla membrana di questi ultimi è presente un recettore specifico per gli ormoni.
Le manifestazioni tipiche dell’acne possono variare dai comedoni, papule, pustole, fino ad arrivare a manifestazioni più destruenti (noduli, cisti, infiltrati flemmonosi).

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento qui sotto
Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi