Acne e Omeopatia

L’acne, come tutti i disturbi della pelle, è un inestetismo tenace e molto resistente. Curarla necessita di tempo e di molta pazienza, e spesso i risultati non soddisfano pienamente le aspettative. E’ vero che ci sono cause ambientali, fisiologiche e ormonali che concorrono al progredire di questo disturbo, ma esistono anche cause psicologiche, come lo stress. Ecco perché l’omeopatia cerca di intervenire sula salute psichica dei soggetti affetti da questo tipo di inestetismi, usando gli oli essenziali.

Gli oli essenziali vanno usati con cautela, perché una dose massiccia può avere conseguenze anche letali. Vanno sempre diluiti o mischiati a una crema neutra, onde evitare di provocare arrossamenti, ulteriori irritazioni o eritemi, oltre a bruciore e allergia. Non sono oli idrosolubili, cioè che si dissolvono a contatto con l’acqua, bensì con olio di jojoba o di mandorle. Nonostante siano degli oli e che alle pelli impure sia fortemente sconsigliato usare prodotti a base grassa, nei trattamenti per l’acne sono consigliati gli oli essenziali di limone, lavanda, Tea Tree Oil e Achillea.

Il Tea Tree Oil in particolare è l’olio essenziale più indicato per asciugare l’infiammazione e pulire il follicolo. Esso è estratto dalla pianta australiana della Melaleuca Alternifolia, della stessa famiglia della pianta dell’eucalipto. Ha una profumazione molto fresca e balsamica, inoltre basta metterne anche solo una goccia per combattere gli inestetismi acneici. E’ importante evitare la zona occhi, perché è fortemente irritante e causa bruciore. Come il limone, anche la Melaleuca ha proprietà astringenti, mentre la lavanda e l’Achillea hanno entrambe proprietà disinfettanti.

I migliori oli essenziali vengono venduti puri in boccette da 10 ml, ma se non ci si sente di procedere alla diluizione da soli, si può chiedere all’erborista di fare una preparazione personalizzata. Egli provvederà a dosare e miscelare i vari oli essenziali e non si dovrà fare altro che attenersi alle sue indicazioni per l’uso.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento qui sotto

Lascia un commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi