Acne: fattori che ne provocano l’insorgenza ed eventuali rimedi

Possiamo definire le forme più comuni di acne come malattie a guarigione spontanea, per le quali non si rende necessario – in condizioni normali e controllate – l’uso di medicinali: tuttavia, poiché l’acne è pur sempre – e soprattutto nei giovani, che ne vengono colpiti in maniera molto incisiva – una malattia che può avere un impatto psicologico non indifferente, può capitare di ricorrere a determinati rimedi per porre fine alla sua presenza o comunque limitarne l’insorgenza.
In questo caso, potrebbe essere utile – sempre dopo aver consultato il proprio medico di fiducia, o essersi informati presso una farmacia o un’erboristeria competenti – avvalersi dei molteplici rimedi naturali che abbiamo a disposizione oggi, senza dover necessariamente ricorrere a medicinali che possono creare degli antipatici effetti collaterali.
I rimedi naturali contro l’acne possono essere anche piuttosto utili, se scelti con cura e se la malattia viene affrontata in maniera responsabile, e soprattutto, se ci si rende conto anche del tipo di acne di cui si è affetti e dai fattori che possono averla causata: come abbiamo detto, l’acne è solitamente una malattia a guarigione spontanea, perciò in alcuni fortunati casi può avvenire che, una volta eliminata alla radice la causa che ha generato l’insorgere della malattia, si possa andare velocemente incontro alla guarigione.
Per fare un esempio, tra i fattori che possono scatenare l’insorgenza dell’acne, dobbiamo ricordare sia i fattori ambientali che i fattori sociali: nel primo caso, un clima particolarmente umido può essere fonte di infezione per chi è predisposto, infatti in estate, quando ci si espone al sole, si può notare una relativa diminuzione di brufoli e punti neri.
Nel secondo caso, lo stress può essere determinante, specialmente in soggetti predisposti a queste malattie della pelle: se nel primo caso può essere utile limitare al massimo l’esposizione a climi umidi che possono favorire la proliferazione di batteri, nel secondo caso può rivelarsi positivo frequentare una palestra, che sciolga la tensione e depuri l’organismo dalle tossine in maniera del tutto naturale.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento qui sotto

Lascia un commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi