Camouflage

Le occhiaie, i brufoli, la rosacea, le cicatrici e le antiestetiche macchie possono essere camuffate con prodotti adeguati e con consigli idonei a mascherare le imperfezioni e donare splendore alla vostra pelle.
Infatti, con semplici passaggi è possibile nascondere eventuali difetti ed ottenere un colorito perfettamente naturale ed un aspetto sano e riposato.
Una regola d’oro: il trucco va applicato in modo leggero e delicato per evitare spiacevoli effetti intorno agli occhi, sulla fronte e sulle guance, effetto intonaco, per intenderci….
Il camouflage è un trucco che si basa sulla correzione del colore. In pratica per neutralizzare il colore e per camuffare le imperfezioni si utilizza il colore complementare che si trova di fronte nella ruota dei colori. Sulla ruota dei colori il verde è il colore opposto del rosso, mentre il giallo è il colore opposto del blu. Seguendo questo principio, per scolorire il rosso (brufoli, arrossamenti, voglie, macchie, ecc. ecc.) utilizzeremo un correttore di colore verde, mentre coprire difetti con prevalenza del colore blu (occhiaie, ecchimosi, ecc.) utilizzeremo un pennarello giallo.
In caso di correzioni molto importanti applicare sulla pelle pulita e non grassa della polvere, poi applicare il prodotto e poi polvere nuovamente.
Uniformate il colore della zona da correggere con quello della pelle utilizzando una spugna, ma toccando e non strofinando.
Per ridurre il volume delle cicatrici usate un colore chiaro nel solco e un colore scuro sul bordo sporgente, poi con una spazzola lisciare il bordo per dare un effetto ottico “liscio” alla cicatrice. Lisciare e riunificare i bordi con le dita.
In caso di iperpigmentazione significativa (rosacea, macchie, voglie, brufoli) valutare il colore dell’imperfezione e trovare la tinta correttiva adeguata. Applicare il correttore per attenuare l’imperfezione e poi usare un colore corrispondente alla carnagione per unificare il risultato.
Non utilizzare coprenti con sfumature rosa o arancioni poiché metterebbero in evidenza i difetti, meglio puntare sul beige.
Mescolare i colori fra loro fino a trovare il colore adatto alla vostra pelle.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento qui sotto

Lascia un commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi